Mostra una fotografia del presidente Giuseppe IserniaGiuseppe Isernia (Presidente)

Nato nel 1949 a Barletta (BT), è docente di Fisica in diverse scuole secondarie superiori per più di 35 anni, ora in pensione. Dai tempi del Commodore 128 è appassionato di Informatica a livello amatoriale (lui dice che approfondisce per obiettivo!). Ha notizia del LaTeX nel 2006 e lo studia con grande interesse perchè utile ai fini della sua parallela attività redazionale; attualmente è, come Tesoriere, nel Direttivo del Guit (Gruppo Utilizzatori di Latex).
Nel 2008 scopre Joomla! e con esso le potenzialità dell'Open Source... "in divenire".
Nel 2012 fonda con Francesco Maria Dellisanti e Giuseppe Porro l'associazione Puglia SOS.

Mostra una fotografia del vicepresidente Francesco Maria DellisantiFrancesco Maria Dellisanti (Vicepresidente)

Dal 1980, come docente di matematica ha vissuto molte esperienze formative in ambito disciplinare e didattico e percorre con tenacia un cammino nella formazione degli alunni e dei docenti. Ha svolto il ruolo di formatore nel Piano Nazionale di Informatica e l’attività di supervisore di tirocinio presso la SSIS di Bari. Dal 1999 al 2007 ha curato l’organizzazione di numerosi seminari nell’Ass. Mathesis di Barletta. Ha relazionato in vari convegni sulle proprie esperienze didattiche. Ha pubblicato libri e articoli, con varie case editrici. Partecipato a numerosi Progetti finanziati dalla comunità europea e non, in qualità di esperto, in vari ambiti disciplinari e formativi. Ultimamente ha conseguito il “Diploma On Line per Esperti in didattica assistita dalle nuove Tecnologie”, frequentando un corso di perfezionamento erogato dal Politecnico di Milano e collabora con lo stesso Ente, in qualità di Tutor On Line.

Mostra una fotografia del segretario Giuseppe Porro Giuseppe Porro (Segretario)

Nato a Roma nel 1954, ha conseguito il diploma in Tecnico della grafica pubblicitaria e si interessa di internet dal 1996.
Webmaster e web designer ha tenuto corsi come docente esterno presso l’IPSSSP di Andria, collabora con varie aziende nell’ambito del web marketing. Ha conosciuto Joomla nel 2008 e intende approfondire le proprie conoscenze ed esperienze nel Open Source.

Mostra una foto della tesoriera Chiara PorcelluzziChiara Porcelluzzi (Tesoriere)

Ha conseguito il Master of Art in Philosophy presso la Birkbeck, University of London e il dottorato di ricerca in Storia della Scienza presso l'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro". Nella sua tesi di dottorato si è focalizzata sul matematico britannico Alan Mathison Turing, noto alla storia come il padre dell'informatica e dell'intelligenza artificiale. Nutre profondi interessi per l'informatica e le sue origini e anche per le tecnologie open source come Linux, Joomla e Android.

 

Gianluca Capuano (Consigliere)


Michele Andrea Rana (Consigliere)


 Gianluca Messinese (Consigliere)

 

Art. 16 dello Statuto

  1. Il Consiglio Direttivo è l’organo di governo dell’Associazione ed è costituito da un minimo di tre ad un massimo di nove Consiglieri; dura in carica quattro anni. Viene eletto dall’Assemblea dei soci, ha il compito di attuare le direttive generali indicate dall’Assemblea e di promuovere,nell’ambito di tali direttive, ogni iniziativa diretta al conseguimento degli scopi sociali.
  2. Il Consiglio Direttivo 
  1. elegge, nel proprio ambito, il Presidente e il Segretario;
  2. può nominare tra i suoi componenti il Vice-Presidente e il Tesoriere
  3. accoglie o respinge le domande dei nuovi soci;
  4. predispone, approva e modifica il Regolamento di esecuzione del presente Statuto;
  5. richiede la convocazione straordinaria dell’Assemblea dei soci ai sensi dell’articolo 13;
  6. propone all’Assemblea dei soci modifiche allo Statuto sociale;
  7. nomina i referenti territoriali per ambito di cui all’art. 4;
  8. adotta provvedimenti nei confronti dei soci che non rispettino il presente Statuto o il Regolamento attuativo;
  9. predispone il programma associativo in base agli indirizzi ed alle direttive dell’Assemblea dei soci;
  10. determina l’importo delle quote annue dovute dai soci;
  11. può attribuire la qualifica di socio onorario;
  12. coopta, senza che questi abbiano diritto di voto, soci particolarmente competenti per l’espletamento di determinate attività statutaria.
  1. Il Consiglio Direttivo è convocato dal Presidente via posta normale o elettronica, da recapitarsi a tutti i Consiglieri, a cura del Legale rappresentante, almeno 7 (sette) giorni prima della data di convocazione. In caso di assoluta urgenza il Consiglio Direttivo può essere convocato anche con preavviso inferiore, tramite comunicazione telefonica.
    Il processo decisionale per questo organo è standard. Le decisioni, qualunque esse siano, vengono prese con discussione palese attraverso una mailing list appositamente creata. Ogni decisione viene presa a maggioranza relativa.
   
Paragraph  
Styles  
   
 
Font family  
12pt  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   
 
Path: p » span » strong » span
Words: 633